Photo 22 Apr 1 note Sunset sky mountains & airplane

Sunset sky mountains & airplane

Photo 22 Apr 2 notes Trentino e nuvole

Trentino e nuvole

Photo 21 Apr 1 note Autunno. O quasi. #montagna

Autunno. O quasi. #montagna

Photo 20 Apr 1 note I boschi del lupo mannaro…

I boschi del lupo mannaro…

Text 19 Apr Milano criminale

Un nuovo articolo è stato pubblicato su http://paoloroversi.hotmag.me/milano-criminale-2/

Milano criminale

Esce oggi in allegato al Corriere della Sera un’edizione speciale del mio romanzo Milano Criminale.
Lo potete ordinare qui se non lo trovate subito dal vostro edicolante (o potete chiedere a lui di farvelo arrivare se l’ha finito o non gli è stato recapitato).

Ecco come lo presentano nella collana I maestri del giallo:

«Quando i sei uomini con il volto coperto ripartono sgommando, Antonio non ha alcuna reazione, continua a fissare sbalordito la scena: il portavalori sventrato e il Leoncino con ancora il motore acceso. Ed è esattamente in quel momento che capisce che il suo destino è segnato. La data, che legge sul quotidiano abbandonato lì sul marciapiede da uno dei banditi, gli rimane impressa a fuoco nella mente, 27 febbraio 1958: quello che per tutti i milanesi sarà “il giorno della rapina”, è per lui il giorno della vocazione. Deve ancora compiere quattordici anni ma ha appena deciso
che mestiere farà da grande: lo sbirro.»

Milano, un fatto di cronaca, una spettacolare rapina messa a segno da una banda che passa alla storia con il nome di “i sette uomini d’oro”. Da qui parte la vicenda di due ragazzini, nati e
cresciuti in un quartiere di periferia e testimoni della rapina: Antonio e Roberto. Il primo diventerà poliziotto, l’altro sarà un duro della mala milanese. In una Milano che cambia, specchio del Paese in profonda trasformazione, negli anni del boom economico, del nuovo benessere, delle fabbriche ma anche delle rapine alle banche e dei clan criminali, tra le atmosfere noir e i leggendari
attori di un’epoca da film, si snodano le storie parallele dei due protagonisti.

Photo 17 Apr La strana coppia. #milanocriminale  esce sabato col Corriere. #irafunesta lo trovate nello store on line sempre del Corriere. Entrambi nella collana #maestridelgiallo

La strana coppia. #milanocriminale esce sabato col Corriere. #irafunesta lo trovate nello store on line sempre del Corriere. Entrambi nella collana #maestridelgiallo

Photo 16 Apr 1 note L’evoluzione della specie. Da sabato in edicola col Corriere #milanocriminale prenotatelo per essere sicuri di trovarlo! #maestridelgiallo

L’evoluzione della specie. Da sabato in edicola col Corriere #milanocriminale prenotatelo per essere sicuri di trovarlo! #maestridelgiallo

Photo 15 Apr 2 notes Le copie staffetta di Milano Criminale sono arrivate. Da sabato trovate il romanzo in allegato col Corriere. Prenotate per tempo la vostra copia dall’edicolante. Solo 6.9! #books

Le copie staffetta di Milano Criminale sono arrivate. Da sabato trovate il romanzo in allegato col Corriere. Prenotate per tempo la vostra copia dall’edicolante. Solo 6.9! #books

Photo 14 Apr Pizza e birra artigianale piccante. La birra, non la pizza!

Pizza e birra artigianale piccante. La birra, non la pizza!

Text 14 Apr 1 note La Milano di oggi e di ieri e la sua metro

Un nuovo articolo è stato pubblicato su http://paoloroversi.hotmag.me/la-milano-di-oggi-e-di-ieri-e-la-sua-metro/

La Milano di oggi e di ieri e la sua metro

Cinquant’anni fa, nell’aprile del 1964, come scrive oggi il Corriere ci fu la prima corsa della metropolitana milanese, la linea 1 quella rossa. La metropolitana venne poi aperta al pubblico il 1 novembre 1964. Racconto quel giorno nel mio romanzo Milano Criminale che da sabato prossimo troverete in allegato proprio con il Corriere della Sera.

Ecco un estratto

Sono tutti elettrizzati da quello che sta per succedere.
Merito di Nicolosi se si trovano lì. Santi è stato delegato al suo posto.
«Non mi piacciono le cerimonie» gli aveva detto.
«Vai tu e portaci la tua fidanzata. Sono sicuro che vi divertirete.»
Il giovane sbirro aveva ringraziato. Anche a lui faceva piacere esserci.
Primo novembre 1964, festa di Ognissanti.
“Quante volte mi hanno preso per il culo per il mio cognome a ogni ricorrenza?” gli viene in mente, ma ricaccia via quel pensiero. Solo pensieri positivi: è un gran giorno quello per la storia di Milano, si inaugura la metropolitana.
Tutti sorridono lì nella nuovissima stazione di piazzale Lotto. I primi due convogli lucidi e imbandierati sono pronti ad accogliere una folla imponente e rumorosa composta da invitati, giornalisti, fotoreporter e autorità.
La confusione è contenuta a stento nel mezzanino fin dalle nove del mattino: tutti attendono con impazienza il momento di compiere il primo viaggio su questo nuovo mezzo di trasporto, sospirato da intere generazioni di milanesi.
Alle dieci in punto arrivano il sindaco, gli assessori e il resto della ciurma, e la cerimonia ufficiale di inaugurazione ha inizio. Alle dieci e quarantuno i primi due convogli partono insieme e procedono affiancati, ora inseguendosi e ora sorpassandosi a vicenda.

hedear_MC_OK
Da Milano Criminale


Design crafted by Prashanth Kamalakanthan. Powered by Tumblr.